Poste Italiane, passato e futuro si incontrano a Venezia: la mostra sui 150 anni fa tappa sul Canal Grande

La mostra-evento di Poste Italiane “150 anni dedicati al futuro” prosegue il suo tour in Italia, con tappa a Venezia. Dall’8 al 12 dicembre a Palazzo Querini Dubois si potrà visitare il percorso che racconta la storia, il presente e il domani dell’azienda. La mostra è stata inaugurata alla presenza del Sindaco di Venezia, Giorgio Orsoni accompagnato in visita ai padiglioni, dal Presidente di Poste Italiane, Giovanni Ialongo, e dall’Ad, Massimo Sarmi.

Poste 150 Anni

La mostra-evento “150 anni dedicati al futuro” prosegue il suo tour in Italia. Dopo Roma e Torino, l’allestimento realizzato per festeggiare i primi 150 anni di vita dell’azienda è a Venezia, a palazzo Querini Dubois. Venezia è stata scelta per continuare a condividere con i cittadini e le istituzioni l’incontro tra passato e futuro e il percorso che Poste Italiane ha compiuto in un secolo e mezzo di storia, accompagnando la crescita della società e del Paese con spirito di servizio e idee innovative.

La mostra è stata inaugurata alla presenza del Sindaco di Venezia, Giorgio Orsoni accompagnato in visita ai padiglioni, dal Presidente di Poste Italiane, Giovanni Ialongo, e dall’Ad, Massimo Sarmi. A partire da domani e fino al 12 dicembre, la mostra sarà aperta al pubblico con ingresso gratuito ogni giorno dalle 11 alle 19.

logoposte150anni

Nello scenario dell’evento convivono e dialogano il passato, il presente e la visione del futuro di Poste Italiane che ha scelto un linguaggio e una comunicazione fortemente innovativi.
All’ingresso dell’edificio i visitatori sono accolti da una postazione interattiva dedicata al passato, con una sintesi dei contenuti presentati al piano superiore. La mostra si articola in tre sezioni attraverso le quali si dipana il racconto dei 150 anni di vita di Poste Italiane, dal passato al futuro:

Passato
La parte dedicata alla storia si sviluppa in un percorso interattivo in cui i touchscreen, contenenti immagini e filmati, permettono di ripercorrere e rivivere le tappe salienti dei 150 anni, organizzate in cinque racconti tematici. Nelle teche alternate a i monitor sono esposti gli oggetti provenienti dal Museo Storico della Comunicazione, con didascalie ed esemplari unici.

Presente
Al piano terra, al centro della sala è il “cubo del presente”, un’installazione multimediale con quattro grandi superfici interattive, dotate di tecnologie touchless d’avanguardia, attraverso le quali con dei semplici gesti i visitatori possono “navigare” nella realtà di oggi di Poste Italiane, esplorando da vicino il contributo dell’Azienda all’innovazione del Paese e alla semplificazione della vita del cittadino.

Futuro
Nella sala dedicata al futuro un videowall di grandi dimensioni coinvolgerà gli ospiti con immagini spettacolari e animazioni create ad hoc, che suggeriscono scenari della vita quotidiana di un futuro in cui si moltiplicheranno le possibilità di interagire virtualmente e la comunicazione diventerà sempre più globale. Le quattro proiezioni possono essere avviate sfiorando una delle facce del piccolo cubo al centro della sala, permettendo ai visitatori di scegliere lo scenario futuribile in cui immergersi.

Immagini e filmati
Le immagini e i filmati presenti alla Mostra provengono dall’Archivio storico di Poste Italiane. Alcuni documenti iconografici e documentaristici sono stati gentilmente concessi dall’Istituto Luce. Poste Italiane ringrazia inoltre il Museo Storico della Comunicazione per la collaborazione e la concessione di testimonianze e tecnologie d’epoca.

Mostra: 150 anni dedicati al futuro
Location: Venezia, palazzo Querini Dubois, campo San Polo 2004
Apertura al pubblico: dall’8 al 12 dicembre 2012
Orario: dalle 11 alle 19 (ingresso libero)
Sito internet: http://www.poste150.it

FONTE: Poste Italiane

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in 150 anni dedicati al futuro, Mostre ed Eventi, Poste Italiane, Poste150 e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.