Giornata Mondiale del Risparmio 2012, Poste Italiane e CDP presentano il progetto “Una Storia fatta apPosta”

Poste Italiane, la società guidata da Massimo Sarmi, presenta “Una Storia fatta apPosta”, un progetto ludico-formativo rivolto agli alunni delle scuole primarie, realizzato in collaborazione con la Cassa Depositi e Prestiti in occasione dell’88^ Giornata Mondiale del Risparmio. L’iniziativa vedrà impegnati 180 istituti di scuola primaria e 5000 alunni.


Poste Italiane, in collaborazione con Cassa Depositi e Prestiti, presenta “Una Storia fatta apPosta”, un progetto ludico-formativo rivolto ai bambini delle scuole elementari ideato in occasione dell’88^ Giornata Mondiale del Risparmio, che verrà celebrata il 31 ottobre.

Il ciclo di incontri riguarderà 180 istituti elementari e interesserà circa 5000 alunni dell’ultimo biennio delle scuole primarie. “Una Storia fatta apPosta” vuole sottolineare l’importanza del risparmio presso le nuove generazioni tramite una proposta creativa e stimolante che insegni a riflettere. Sarà soprattutto un momento di confronto e partecipazione attiva dei ragazzi, i nuovi protagonisti del futuro del Paese, che racconteranno ciò che conoscono e immaginano sul valore educativo del risparmio, attraverso la forma di linguaggio prescelta: un tema, un’intervista, un collage di fotografie, disegni, vignette o immagini video.

Per tutti ci sarà in regalo il libro illustrato “I Fratelli Materazzov – una favola sul risparmio per imparare a conoscere un risparmio da favola”, per raccontare in modo leggero ma esauriente quanto sia importante essere consapevoli del valore del denaro e di una oculata gestione del risparmio.

L’88^ edizione della Giornata Mondiale del Risparmio è inoltre l’occasione per ricordare l’opera costante che CDP e Poste Italiane svolgono per la crescita economica, protagoniste nella raccolta del risparmio privato e nel suo utilizzo per il finanziamento di infrastrutture e servizi su tutto il territorio nazionale in settori strategici come energia e comunicazioni, trasporto, sostegno alle Pmi ed export finance, ricerca e innovazione, ambiente ed energie rinnovabili. Oggi la raccolta complessiva del risparmio postale tra Libretti e Buoni è di circa 300 miliardi di euro e i conti correnti ammontano a oltre 5,6 milioni.


FONTE: Poste Italiane

Questa voce è stata pubblicata in Massimo Sarmi, Mostre ed Eventi e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.